Da Azzone Visconti a Francesco II Sforza

Gian Galeazzo Visconti (II periodo, 1395 – 1402)


Denaro. D/ + D MEDIOLANI 3C – Iniziali G 3 sormontate da segno di abbreviazione. R/ + COMES VIRTVTVM – Croce fiorata. 0,67 g. Crippa 14/A.

Migliore di BB

15 €


Filippo Maria Visconti (1412 – 1447)


Grosso da 2 soldi. D/ + FILIPV MARIA DVX MEDIOLANI 3C – Scudo inquartato con l’aquila e la biscia. In alto, globetto. R/ S – ABROSIV – MEDIOLAI – S. Ambrogio in cattedra con staffile e pastorale. 2,37 g. Crippa 3/A. Toffanin C/7.

Varietà con pinnacoli di nuovo tipo e globetto sopra lo stemma. BB

90 €

Per un’esauriente catalogazione di questa ed altre tipologie di grossi dei Visconti, consigliamo la lettura dell’articolo recentemente pubblicato da Alessandro Toffanin “Su alcune varianti inedite di Grossi e Pegioni Viscontei”, in “Comunicazione – Bollettino della Società Numismatica Italiana. Autunno 2020”.


Repubblica Ambrosiana (1447 – 1450)


Denaro. D/ + COMVNITAS MLI – Croce fiorata. R/ + S AMBROSIV MLI – testa mitrata e nimbata di S. Ambrogio. 0,62 g. Crippa 4/A.

BB

45 €


Francesco II Sforza (1521 – 1535)


Da soldi 3. D/ (testina di S. Ambrogio) FRANCISCVS II SF VICECOMES – L’impresa della scopetta, avvolta da nastro svolazzate col motto MERITO ET TEMPORE. R/ DVX MEDIO – LANI 7C – Scudetto con biscia viscontea, sormontato da elmo con drago piumato. 2,48 g. Crippa 10 (R).

Raro. Frattura marginale del tondello, BB

Venduto