Da Azzone Visconti a Francesco II Sforza

Gian Galeazzo Visconti (II periodo, 1395 – 1402)


Denaro. D/ + D MEDIOLANI 3C – Iniziali G 3 sormontate da segno di abbreviazione. R/ + COMES VIRTVTVM – Croce fiorata. 0,67 g. Crippa 14/A.

Migliore di BB

15 €


Gian Carlo e Estore Visconti (16 maggio – 16 giugno 1412)


Bissolo. D/ (rosetta) IOhAN(…)LVS – Biscia viscontea. R/ (rosetta) hESTOR VICEOMITS – Croce fiorata. 0,54 g. Crippa 3 (R).

Raro. q.BB

60 €


Filippo Maria Visconti (1412 – 1447)


Grosso da 2 soldi. D/ FILIPV MARIA ANGLV – D M – Scudo inquartato con l’aquila e la biscia, sormontato da corna ducale da cui fuoriescono rami di palma e di ulivo. R/ S – ABROSIV – [ME]DIOLANI – S. Ambrogio in cattedra, con staffile e pastorale. 2,22 g. Crippa 4.

Volto di S. Ambrogio particolarmente ben definito. m.SPL

290 €


Repubblica Ambrosiana (1447 – 1450)


Denaro. D/ + COMVNITAS MLI – Croce fiorata. R/ + S AMBROSIV MLI – testa mitrata e nimbata di S. Ambrogio. 0,62 g. Crippa 4/A.

BB

45 €


Galeazzo Maria Sforza (1466 – 1476)


Testone (grossone da 20) con Z gotica. D/ (testina di S. Ambrogio) GALEA3 M SF VICECO DVX MLI QIT – Busto corazzato, a destra; dietro la nuca, borchia. R/ PP ANGLE Q3 – CO AC IANVE D – Scudetto con biscia viscontea, sormontato da elmo con cimiero con drago piumato. Ai lati, i tizzoni con le secchie e le iniziali G3 – M. 9,40 g. Crippa manca (cfr. 6/A). MIR 201/1 (R/3). CNI 77.

Estremamente raro. BB

Venduto

Si tratta della primissima emissione di grossoni del valore di 20 soldi (c.d. testoni) della zecca milanese. Nelle nostre ricerche abbiamo reperito pochissimi esemplari di questa varietà con Z gotica. Tutti gli esemplari provengono dal medesimo conio di diritto, caratterizzato da una progressiva frattura nei pressi della borchia e della spalla del Duca.


Testone (grossone da 20). D/ (testina di S. Ambrogio) GALEAZ M SF VICECO DVX MLI QIT – Busto corazzato, a destra; dietro la nuca, borchia. R/ PP ANGLE Q3 – CO AC IANVE D – Scudetto con biscia viscontea, sormontato da elmo con cimiero con drago piumato. Ai lati, i tizzoni con le secchie e le iniziali G3 – M. 9,54 g. Crippa 6/A.

Lieve patina iridescente, migliore di BB

550 €


Francesco II Sforza (1521 – 1535)


10 soldi. D/ (testina di S. Ambrogio) FRANCISCVS SECVNDVS – Tre piante di semprevivo fiorite, in basso nastro con motto MIT ZAIT; ai lati, due rosette. R/ + – DVX MEDIOLANi ETC – Stemma del Ducato, ornato da volute e soromontato da corona ducale da cui fuoriescono rami di palma e di ulivo. 4,75 g. Crippa 5.

Bell’esemplare, BB/q.SPL

Prenotato

Provenienza:

ex a. Spink Taisei & NAC 52, parte 2, Zurigo 26-27 ottobre 1994, lotto 1101.